Home » Ascensore » Ascensori esterni: guida informativa

Ascensori esterni: guida informativa

ascensori-esterni
ascensori esterni

Se hai l’esigenza di far installare un ascensore esterno per qualsiasi ragione e vuoi conoscere le caratteristiche tecniche per avere delle informazioni generiche, puoi continuare la lettura di questa breve guida sugli ascensori esterni.

Innanzitutto appare evidente il fatto che se devi far posizionare l’ascensore esternamente è perché è impossibile (o molto più dispendioso o complicato) installare un ascensore interno.

A questo proposito la soluzione migliore è di scegliere un modello che si sviluppi all’interno di un castello metallico antisismico, ossia una struttura di acciaio il cui interno è utilizzato come vano corsa della cabina dell’ascensore.

Richiedi preventivi gratuiti

14%
PRIMA DI PROSEGUIRE Ascensoristi.com è il portale degli ascensoristi italiani. Una volta inviata la richiesta di preventivo, verrai contattato da un massimo di 4 aziende (o tramite email o telefonicamente) quindi i tuoi dati saranno pubblici solamente al Team di Ascensoristi.com ed un massimo di 4 imprese iscritte al portale. Il servizio è gratuito. (Vedi Termini e Condizioni d'uso) Compilando il form, acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).(Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali’ )

Richiedi preventivi gratuiti

Rispondendo a delle semplici domande, ci aiuterai a raccogliere il massimo delle informazioni per farti ottenere i migliori preventivi. Il tutto senza alcun impegno.

Scegli il tipo di intervento richiesto

SPECIFICHE TECNICHE

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

Tempi e costi previsti

Dati Personali

Ci siamo, non resta che inserire i tuoi dati e riceverai i tuoi preventivi quanto prima:

inserire solamente cifre - spazio, lettera o simbolo non sono consentiti
Orario per essere ricontattato dalle aziende

Il castello metallico può essere formato o da una struttura metallica non ancorata al fabbricato che sia autoportante, oppure una struttura unita all’edificio.

castello-ascensore-vetro-e-metallo
castello ascensore vetro e metallo

Eccezioni a parte, il castello esterno è formato da almeno quattro montanti (o anche più a seconda) da traverse che possono essere di ferro, di acciaio o anche di alluminio di qualsiasi dimensione e con una estetica più o meno curata e che sono chiuse da pannelli di lamiera verniciata oppure da pannelli di vetro.

Costo ascensore esterno e tempi di realizzazione

costo-e-tempo-ascensore-esterno
costo e tempo ascensore esterno

Ovviamente ti stai facendo due domande logiche: quanto costa un ascensore esterno e quanto tempo occorre per il suo montaggio?

Sempre con netta prudenza possiamo risponderti dicendo che per installare un ascensore di questo tipo si può partire, a seconda della configurazione, dai 10.000 ai 25.000€ + IVA (statistica per un ascensore con due fermate). Grazie alle agevolazioni fiscali si può avere la possibilità di ammortizzare ancora di più i costi. Per saperne di più vai sulla pagina “Costo ascensore esterno: scegli la soluzione migliore e risparmia con le agevolazioni“.

A questo devono essere aggiunti i costi relativi alle opere edili, allo scavo della necessaria fossa e a quelli di muratura per creare le aperture delle porte ai piani del palazzo, oltre a tutte le tasse delle concessioni edilizie e di autorizzazione.

E’ logico prevedere costi più elevati laddove l’elevatore esterno debba raggiungere altezze maggiori.

Per quanto riguarda i tempi di realizzazione variano in funzione della presenza o meno della struttura per accogliere l’elevatore. Se vuoi avere più informazioni vai alla pagina Ascensore.

Tieni presente che c’è la possibilità di godere delle agevolazioni concesse dalle vigenti leggi che possono esserti minuziosamente illustrate dalla ditta alla quale affiderai l’incarico della costruzione dell’elevatore esterno.

Leggi obbligatorie per installare ascensori esterni

legislazione-ascensori
legislazione ascensori

Laddove tu stia pensando di far installare l’ascensore esterno in un Condominio, questo deve essere approvato dall’assemblea condominiale.

Lo Stato, con la legge 13/89 e di D.M. 236/1989, tutela chi vuole l’installazione di un ascensore abbattendo le barriere architettoniche presenti, richiedendo all’assemblea del condominio tale autorizzazione per la quale è sufficiente raggiungere in casi normali i 2/3 dei condomini.

Laddove l’ascensore esterno venga richiesto da un disabile è sufficiente ottenere l’appoggio di 1/3 dei condomini. Ad ogni modo l’elevatore dovrà rispettare le misure standard a seconda del tipo di edificio come prescrive il D.P.R. 503 del 24/07/1996 (escluso per la regione Lombardia) e della Legge regionale n.6 del 20/02/1989 (solo per la regione Lombardia).

Hai bisogno di un ascensore esterno? Con Ascensoristi.com puoi richiedere più preventivi alle aziende iscritte

Dimensioni minime installazione ascensore esterno

dimensioni-ascensori-esterni
dimensioni ascensori esterni

Le misure minime con accessi sullo stesso lato sono le seguenti:

Capienza: 4 persone
Portata: 350 kg
Luce porta: 750 mm
Cabina: 800 x 1200 mm larghezza e profondità
Vano interno: 1400 x 1600 mm larghezza e profondità
Fossa: 1500 mm

Requisiti necessari per installazione ascensore esterno

montaggio-ascensori
montaggio ascensori

Devi considerare che tutti i componenti tecnici dell’elevatore esterno saranno installate nel vano corsa oppure, in alternativa, in un locale tecnico che non potrà più essere utilizzato per altri scopi.

Il locale deve presentare aperture per consentire la ventilazione sia dei motori che delle apparecchiature elettriche. E’ bene pensare di far imbiancare le pareti del vano (magari fino alla fossa) e del locale macchine, al fine di aumentare l’illuminazione. Per sapere meglio le sue caratteristiche puoi visitare la pagina “Ascensore esterno: le sue caratteristiche“.

Ascensori esterni: quanto costa la manutenzione?

manutenzione-ascensori-esterni
manutenzione ascensori esterni

In Italia, è obbligatorio che l’ascensore esterno, sia coperto da un servizio di manutenzione e di assistenza. Solitamente, la ditta installatrice, offre il primo anno di questo servizio ma dopo tale termine, puoi scegliere a chi affidare la manutenzione dell’elevatore. Solitamente la manutenzione viene effettuata ogni 6 mesi.

Non esiste una tabella prezzi che livella il libero mercato e, conseguentemente, devi considerare che una società che pratica prezzi troppo economici, forse non offre un servizio di qualità. I costi di un contratto di manutenzione sono particolarmente variabili, ad ogni modo possiamo affermare con certezza che tali prezzi di manutenzione ordinaria partono da 150€ per intervento.

Hai bisogno di un ascensore esterno? Con Ascensoristi.com puoi richiedere più preventivi alle aziende iscritte

Tieni presente che, ad esempio, nei condomini è bene stipulare un contratto che include una revisione periodica e un servizio di emergenza 24/h con tariffa variabile a seconda dell’altezza.

Inutile sottolineare che in un’abitazione privata dove è stato installato un ascensore esterno, la percentuale di rischio di intervento è decisamente minore rispetto a quella di un condominio e conseguentemente anche il costo risentirà positivamente di questa caratteristica.

Ti consiglio di scegliere un ascensore con tecnologia oleodinamica nel caso debba essere inserito in case private, piccoli condomini o comunque in situazioni dove l’utilizzo dell’elevatore risulti poco frequente. Con questa tecnologia avrai due vantaggi:

  • costo minore rispetto all’elevatore elettrico
  • un minor numero di cavi a vista qualora tu decida di fare un incastellatura panoramica ( vetrata ).

Tieni presente che tale elevatore avrà consumi maggiori e periodicamente (ogni 10 anni) occorrerà sostituire le tubazioni elastiche e l’olio usato dal motore. Altro svantaggio è il locale macchine dedicato, cioè la stanza dove verrà posizionato il motore e tutti i componenti elettrici necessari al funzionamento dell’elevatore.

Con Ascensoristi.com puoi ottenere i migliori preventivi per il tuo ascensore esterno dalle molte aziende iscritte. In questo modo avrai il vantaggio di confrontare più preventivi garantendoti una maggiore qualità al minor prezzo. Il servizio è gratuito e senza impegno.


Ascensori esterni: guida informativa ultima modifica: 2017-09-02T16:06:40+02:00 da Team di Ascensoristi.com

2 commenti su “Ascensori esterni: guida informativa”

  1. PANNACCI GINO

    Ottima illustrazione. Il mio caso è complesso penso di applicare l’ascensore o
    montacarico, abitazione privata – 2 piani – con persone problemi fisici, ingresso da terrazzo. Lo spazio è quasi obbligato e a mio avviso la soluzione più idenea è castello esterno (o protezione ) fino al 1 primo piano e il restante percorso fino al 2 piano elevatore senza castello esterno.

    In attesa di informazione sulla fattibilità di quanto esposto porgo D9stinti saluti

    Pannacci

    1. Buonasera Gino,
      La soluzione che lei ha dato potrebbe funzionare, ma comunque preferibile far decidere la soluzione da adottare ai tecnici che verranno a casa a farle il sopralluogo poiché comunque è impossibile fornirle una risposta occurata con le poche informazioni in nostro possesso.
      Probabilmente la soluzione migliore nel suo caso è una piattaforma elevatrice (le ho lasciato il link per maggiori dettagli) .
      La invito a leggere anche questo articolo sugli ascensori esterni https://ascensoristi.com/quanto-costa-un-ascensore-esterno/ .
      Qualora decida di richiedere un preventivo ascensore esterno la invito a visitare questa pagina e completare l’azione https://ascensoristi.com/richiedi-preventivi-gratuiti-per-un-ascensore/ .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *