Ascensore condominio: quando la perdita di luce merita un risarcimento

Ascensore-condominio-quando-la-perdita-di-luce-merita-un-risarcimento
Ascensore condominio quando la perdita di luce merita un risarcimento

Come sappiamo bene un ascensore può essere sempre installato in condominio se c’è un disabile o una persona affetta da problemi motori purché non vada a danneggiare altri residenti.

Richiedi preventivi gratuiti
14%
PRIMA DI PROSEGUIRE Ascensoristi.com è il portale degli ascensoristi italiani. Una volta inviata la richiesta di preventivo, verrai contattato da un massimo di 4 aziende (o tramite email o telefonicamente) quindi i tuoi dati saranno pubblici solamente al Team di Ascensoristi.com ed un massimo di 4 imprese iscritte al portale. Il servizio è gratuito. (Vedi Termini e Condizioni d'uso) Compilando il form, acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).(Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali’ ). Nel caso in cui la sua richiesta non può essere presa in carico da nessuna azienda iscritta al portale, i suoi dati verranno ceduti a terzi relativamente al servizio richiesto.

Richiedi preventivi gratuiti

Rispondendo a delle semplici domande, ci aiuterai a raccogliere il massimo delle informazioni per farti ottenere i migliori preventivi. Il tutto senza alcun impegno.

Scegli il tipo di intervento richiesto

SPECIFICHE TECNICHE

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

Tempi e costi previsti

Dati Personali

Ci siamo, non resta che inserire i tuoi dati e riceverai i tuoi preventivi quanto prima:

Inserire solamente cifre - spazio, lettera o simbolo non sono consentiti.

Serve per ricevere il codice per confermare il tuo numero. Se vuoi essere ricontattato ad un altro numero, scrivilo nelle note.

Orario per essere ricontattato dalle aziende

Il discorso precedente vale anche quando l’installazione di un ascensore sulla parte comune dell’edificio toglie luminosità a un condomino. Il verificarsi di tale contesto consente al condomino in questione di essere risarcito dal resto dei residenti come unica persona a subire un danno.

Ciò è stabilito dalla cassazione con la sentenza 23076.

Vale lo stesso principio di attuazione per un ascensore esterno in condominio se quest’ultimo oscura l’ingresso di luce in appartamenti o se rende inutilizzabile una parte del cortile condominiale.

Scopri di più

Per concludere, installare un elevatore al fine di eliminare le barriere architettoniche è sempre possibile purché non leda i diritti civili e giuridici di un altro condomino, che in caso contrario può richiedere un risarcimento o l’annullamento della messa in opera dell’elevatore.

Ascensore condominio: quando la perdita di luce merita un risarcimento ultima modifica: 2019-03-29T19:30:36+01:00 da Team di Ascensoristi.com

2 commenti su “Ascensore condominio: quando la perdita di luce merita un risarcimento”

  1. Piero Daverio

    Il condominio in cui abito è dotato di quattro ascensori.
    La potenza luminosa nella cabina non ha subito modifiche da molti anni. Con la crisi energetica in atto, abbiamo deciso di ridurre la potenza delle lampade.
    Vorrei quindi sapere quale dovrebbe o potrebbe essere i la potenza della luce secondo la normativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading