Illuminazione-accesso-e-fossa-ascensore-normativa

Illuminazione, accesso e fossa ascensore: normativa

Illuminazione-accesso-e-fossa-ascensore-normativa

Illuminazione, accesso e fossa ascensore normativa

Tutti i nuovi impianti ascensore realizzati dopo il 1 settembre 2017 devono rispettare i requisiti esplicati dalla norma EN 81-20 e EN 81-50.  In questo articolo tratteremo  i requisiti che richiedono l’illuminazione, il vano di corsa e la fossa ascensore. Normativa 81-20.

 

Nella parte inferiore del vano c’è un’area lasciata completamente vuota per favorire l’intervento dei manutentori e per una questione di sicurezza: la fossa ascensore.

La nuova normativa ha introdotto una serie di innovazioni per rendere più sicura la zona e invitare gli installatori ad utilizzare nuove tecniche che rendono più sicuro il montaggio e l’utilizzo dell’elevatore stesso.

Richiedi preventivi gratuiti

14%
PRIMA DI PROSEGUIRE
Ascensoristi.com NON è UNA DITTA ASCENSORISTICA ma un portale di intermediazione tra il richiedente (tu) e le aziende iscritte. Una volta inviata la richiesta di preventivo, verrai contattato da un massimo di 4 aziende (o tramite email o telefonicamente) quindi i tuoi dati saranno pubblici solamente al Team di Ascensoristi.com ed un massimo di 4 imprese iscritte al portale. (Vedi Termini e Condizioni d'uso)
Compilando il form, acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).(Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali’ )

Richiedi preventivi gratuiti

Rispondendo a delle semplici domande, ci aiuterai a raccogliere il massimo delle informazioni per farti ottenere i migliori preventivi. Il tutto senza alcun impegno.

Scegli il tipo di intervento richiesto

SPECIFICHE TECNICHE

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

Tempi e costi previsti

Dati Personali

Ci siamo, non resta che inserire i tuoi dati e riceverai i tuoi preventivi quanto prima:

inserire solamente cifre - spazio, lettera o simbolo non sono consentiti
Orario per essere ricontattato dalle aziende

Ascensoristi.com conosce bene i dettami imposti dall’Unione Europea, così come lo sono le aziende partner che collaborano con il sito. Con noi trovi le migliori aziende e tutte le informazioni e chiarimenti necessari su qualsiasi argomento, anche i meno comuni come l’illuminazione del vano, l’accesso ad esso e la fossa ascensore. Normativa inclusa.

Illuminazione vano corsa: cosa prevede la normativa?

La nuova normativa prevede che la zona del vano sia molto più illuminata che in passato favorendo l’accesso alla cabina e il lavoro dei tecnici specializzati. Per chi usufruisce dell’ascensore, l’illuminazione della cabina deve rispettare i seguenti requisiti:

  • La cabina deve essere illuminata con un’intensità di 100 lux
  • L’intensità della luce di emergenza deve resistere almeno un’ora, 5 lux.

Lilluminazione del vano interessa principalmente ai manutentori e devono essere rispettati i seguenti requisiti:

  • Luminosità almeno 50 lux fino a 1 metro sopra la cabina
  • Luminosità almeno 50 lux fino a 1 metro sopra la fossa
  • Almeno 20 lux nelle zone non trattate nei punti precedenti

Anche quando le porte del vano sono chiuse è necessario rispettare i dettami imposti dalla norma e rispettare i valori di illuminazione richiesti. La soluzione più semplice è installare nel vano un numero di lampade sufficienti ad ottenere il risultato richiesto. L’unione di più lampade crea il sistema di illuminazione del vano ascensore.

Per garantire una corretta illuminazione duratura nel tempo e rispettare i dettami imposti occorre:

  • Proteggere le lampade dai possibili danni meccanici
  • Possibilità di aggiungere un’illuminazione temporanea
  • Le lampade installate sul tetto della cabina devono essere collegate con l’impianto elettrico della cabina ascensore
  • L’interruttore deve essere posizionato in un’area facilmente accessibile e a massimo 1 metro dal punto di accesso al vano per i manutentori

Fossa ascensore: cosa prevede la normativa?

Il vano corsa è presente in parecchi punti nella normativa EN 81-20.

Scopriamo le direttive da osservare:

  • Presenza di almeno un dispositivo di arresto
  • Un commutatore di ispezione
  • Una presa di corrente
  • Deviatore di accensione luce
  • Dispositivo di arresto

Il pulsante di arresto detto anche posizione STOP ha delle limitazioni e quindi deve ottemperare (vale per fosse inferiori a 1.6 m) alle seguenti disposizioni:

In verticale

  • 0.4 m sopra il piano della prima fermata
  • 2 m massimo sopra il piano della fossa

In orizzontale

  • massimo 0.75 dalla porta
  • Inoltre può essere aggiunto alla bottoniera di ispezione

Per fossa superiore a 1.6 m:

In verticale

  • 1 m sopra il piano della prima fermata

In orizzontale

  • 0.75 m dalla porta
  • presenza di 2 interruttori
  • l’interruttore inferiore deve stare entro 1.2 m dal pavimento della fossa
  • Inoltre può essere aggiunto alla bottoniera di ispezione

Scopri di più

Accesso al vano corsa: cosa prevede la normativa?

La normativa prevede che ci sia un varco di accesso per operare all’interno del vano in tutta sicurezza. Perciò per essere in regola occorre:

  • un accesso per una fossa superiore a 2.5 m
  • un accesso all’interno del vano corsa da una porta di piano per una fossa inferiore a 2.5 m.
Illuminazione, accesso e fossa ascensore: normativa
4.5 (90%) 2 voto[i]

Illuminazione, accesso e fossa ascensore: normativa ultima modifica: 2019-04-19T19:30:44+02:00 da Nicolas Camilli


Lascia un commento