Chi-è-l'ascensorista

Ascensorista: guida informativa

Chi-è-l'ascensorista

Chi è l’ascensorista

Rivolgersi ad un ascensorista competente è di vitale importanza per la tranquillità di chiunque utilizza un ascensore o un qualsiasi altro genere di elevatore. Ma l’ascensorista cosa fa? C’è un corso ascensorista? Qual’è il suo stipendio?

In questa guida ti mostro i vari aspetti di questa professione. Questo per farti capire la sua importanza (spesso sottovalutata) ma anche come omaggio da parte del nostro Team a tutti gli ascensoristi che lavorano duramente per garantire il servizio, privandosi spesso delle festività con le famiglie e lavorando anche di notte in caso di chiamate urgenti.

Vuoi diventare un ascensorista? Clicca qui e scopri i corsi che offriamo

Grazie ad Ascensoristi.com puoi ottenere preventivi per istallazione, manutenzione e ammodernamento di ascensori o qualsiasi genere di elevatore, direttamente da casa tua in modo totalmente gratuito. Il grande numero di aziende presenti nel portale garantisce una qualità più elevata al giusto prezzo.

Chi è l’ascensorista?

L’ascensorista è un tecnico specializzato nel campo degli elevatori ed è in grado di montare, riparare ed effettuare la manutenzione di qualunque sistema serva per sollevare cose o persone. Solitamente però questa figura si specializza in attività differenti tra loro.

Tali attività sono l’assemblaggio dei quadri elettrici ed elettronici (necessari al funzionamento) o il montaggio sul posto della parte meccanica, elettrica o idraulica, dell’elevatore. Questo perché la complessità dei macchinari, porta le aziende a creare personale altamente specializzato pronto a risolvere qualunque problematica nel minor tempo possibile.

Cosa fa l’ascensorista?

Cosa-fa-l'ascensorista

Cosa fa l’ascensorista

Come abbiamo accennato sopra gli ascensoristi sono tecnici altamente specializzati che effettuano il montaggio, la riparazione e la manutenzione di:

L’ Ascensorista ha l’obbligo di garantire che l’impianto risulti sicuro, funzionante ma soprattutto a norma di legge. Deve essere capace di leggere le schede tecniche e di conseguenza risolvere con efficienza e professionalità qualsiasi tipo di problematica.

Vuoi diventare un ascensorista? Clicca qui e scopri i corsi che offriamo

Ciò significa che ogni azienda deve garantire un servizio di reperibilità (H 24) nel caso di guasti improvvisi. Questo punto è fondamentale per assicurare la massima tranquillità a chiunque utilizza gli ascensori o qualunque altro elevatore. Per rendere meglio l’idea ti faccio 2 esempi: immagina un grattacielo con un ascensore guasto, risulterebbe inaccessibile ai più, causando grandissimi disagi. O ancora, un ascensore per disabili che smette di funzionare trattenendo al suo interno la persona, sarebbe davvero inaccettabile, non credi..?

Come diventare ascensorista?

come-si-diventa-ascensorista

come si diventa ascensorista

Per lavorare come ascensorista devi avere un diploma di scuola media superiore con indirizzo tecnico e seguire un corso di formazione per apprendisti. Per effettuare qualunque tipo di mansione dovrai necessariamente ottenere anche il patentino ascensorista. Tale documento viene rilasciato solo in seguito ad un esame, con prove teoriche e pratiche che devi svolgere nella prefettura di competenza.

Solitamente chi decide di ottenere questa documentazione lavora già come apprendista ascensorista da diversi anni, ma non è obbligatorio per partecipare all’esame. Sostenere delle prove pratiche senza aver mai lavorato in questo settore è ovviamente molto complesso. Per prepararti a questo esame ti consiglio inoltre di frequentare un apposito corso per patentino ascensorista.

Quanto guadagna un ascensorista?

ascensorista-stipendio

ascensorista stipendio

La media nazionale della retribuzione per gli ascensoristi dipendenti varia dalle 1200€ alle 2000€ al mese.

Inoltre tale attività diventa particolarmente remunerativa se si decide di aprire una propria azienda, magari decidendo di acquistare gli elevatori da altri saltando la fase della costruzione. Limitandoti quindi al montaggio riparazione e manutenzione degli elevatori.

Vuoi diventare un ascensorista? Clicca qui e scopri i corsi che offriamo

Come aprire un’attività di ascensorista?

Azienda-di-ascensori

Azienda di ascensori

Per poter avviare un attività di Ascensorista occorre :

  • Creare una società mediante l‘Agenzia delle Entrate, per poter usufruire della partita iva e di conseguenza essere inserito nel registro di competenza.
  • Predefinire al meglio la Sede Commerciale più adeguata, questo per dividere nel miglior modo possibile lo spazio dedicato ai clienti dallo spazio destinato al laboratorio tecnico.
  • Scegliere la Sede Commerciale con una zona parcheggio per tutti i vostri mezzi e perché no, anche per quelli dei vostri clienti.
  • Dovrai anche pensare alla parte finanziaria , quindi ti dovrai rivolgere ad un commercialista che seguirà la tua azienda anche per quanto riguarda la parte relativa alle imposte statali.
  • Dovrai introdurre del personale appositamente specializzato, di conseguenza provvedere all’ iscrizione INPS ed INAIL . Nel caso tu non disponga di personale già formato, dovrai necessariamente assumere almeno un apprendista poichè è impossibile procedere al montaggio di qualsiasi elevatore senza l’aiuto di almeno una persona.
  • Iscriviti ad Ascensoristi.com per garantirti un numero di lavori maggiori, aumentando di gran lunga la tua presenza nel web e operando così anche fuori dal tuo territorio di normale competenza.

Ascensorista: guida informativa ultima modifica: 2018-02-03T12:26:48+01:00 da Team di Ascensoristi.com


Lascia un commento