Home » Ascensore » Ascensori inclinati: guida informativa

Ascensori inclinati: guida informativa

ascensore-inclinato
ascensore inclinato

Anche se forse sono i meno conosciuti tra tutti i sistemi di sollevamento, gli ascensori inclinati, sono un sistema di elevazione sempre più usato nel trasporto pubblico, un mezzo perfetto per scalare agilmente pendenze, scale e qualsiasi tipo di dislivello.

Inoltre grazie agli sviluppi di nuove tecnologie, questo tipo di ascensori esterni rappresentano oggi una soluzione ideale anche per gli edifici privati e quelli commerciali, in grado di garantire elevatissimi standard di sicurezza.

Cosa sono e come funzionano gli ascensori inclinati

Per trasportare persone lungo un percorso che non è né verticale né orizzontale il dispositivo migliore in assoluto è l’ascensore inclinato, utilizzabile sia in ambienti esterni che interni. Si tratta di un elevatore azionato da un sistema di sollevamento, che può operare con un’inclinazione massima pari a 75°e minima di 15°.

Sono impianti particolarmente usati nel settore pubblico, per esempio per collegare due zone della città situate su un dislivello, oppure per superare lunghe rampe di scale o fornire un’alternativa in concomitanza di salite particolarmente ripide.

Gli elevatori inclinati sono usati anche nel sistema di trasporto urbano, installati al posto di scale mobili nelle stazioni della metropolitana o negli aeroporti. Ultimamente sono molto utilizzati anche nei centri commerciali, nei parchi, negli osservatori ed anche in alcuni edifici privati o in hotel e ristoranti con caratteristiche particolari.

Richiedi preventivi gratuiti
14%
PRIMA DI PROSEGUIRE Ascensoristi.com è il portale degli ascensoristi italiani. Una volta inviata la richiesta di preventivo, verrai contattato da un massimo di 4 aziende (o tramite email o telefonicamente) quindi i tuoi dati saranno pubblici solamente al Team di Ascensoristi.com ed un massimo di 4 imprese iscritte al portale. Il servizio è gratuito. (Vedi Termini e Condizioni d'uso) Compilando il form, acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).(Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali’ )

Richiedi preventivi gratuiti

Rispondendo a delle semplici domande, ci aiuterai a raccogliere il massimo delle informazioni per farti ottenere i migliori preventivi. Il tutto senza alcun impegno.

Scegli il tipo di intervento richiesto

SPECIFICHE TECNICHE

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

Tempi e costi previsti

Dati Personali

Ci siamo, non resta che inserire i tuoi dati e riceverai i tuoi preventivi quanto prima:

inserire solamente cifre - spazio, lettera o simbolo non sono consentiti
Orario per essere ricontattato dalle aziende

Sono costituiti da una cabina la cui parte superiore è rivestita in vetro, permettendo agli ospiti di godere del panorama lungo la salita. Possono avere delle porte scorrevoli automatiche con accesso laterale oppure frontale, che gli permettono di offrire una comunicazione bidirezionale, quindi non è necessario voltare la struttura a seconda del senso di marcia.

ascensore-inclinato-in-vetro
ascensore inclinato in vetro

Le cabine possono avere le forme più disparate a seconda delle esigenze del cliente, rettangolari, quadrate o perfino arrotondate sulla parte superiore. All’interno sono dotate di un citofono per le comunicazioni di emergenza e possono essere semplici, offrendo soltanto posti in piedi, oppure attrezzate con dei seggiolini.

Quando in movimento le cabine degli ascensori inclinati scorrono lungo dei binari simili a quelli dei treni, solitamente in acciaio, accuratamente fissati a dei supporti a loro volta ancorati al suolo. Le ruote delle cabine presentano dei sistemi di sicurezza che bloccano la cabina in casi di guasto, evitandone lo spostamento o la caduta.

La motorizzazione degli elevatori inclinati è affidata a un sistema si funi di sollevamento, azionato da un argano posto in cima. Non richiedono la presenza a bordo di personale perché completamente automatizzati, caratteristica che permette di risparmiare notevolmente sui costi di gestione e di mantenimento.

La velocità massima di risalita è di 4 m/s ( metri al secondo). È possibile installare questo tipo di elevatore anche su percorsi non rettilinei oppure con pendenze variabili, un grande vantaggio e una soluzione economica per quanto riguarda la fase di montaggio.

caratteristiche-ascensori-inclinati
caratteristiche ascensori inclinati

Caratteristiche tecniche generali ascensori inclinati

-velocità massima: 4m/s;
-portata: circa 630 kg;
-capienza media: 6 persone;
-sollevamento: a fune o a trazione;
-controllo elettronico e comando remoto;
-argano a motrice fissa o tenditrice, sospeso o interrato;
-consumo medio-basso;
-alimentazione elettrica.

Hai bisogno di un ascensore inclinato? Con Ascensoristi.com puoi richiedere più preventivi alle aziende iscritte

Cosa dicono le normative di legge

Tutto il settore della realizzazione, montaggio e messa in opera degli ascensori inclinati è gestito dalla normativa europea UNI EN 81-22-2014, scaricabile sul sito dell’Unione Europea sia in versione italiana che inglese ma a pagamento.

La normativa specifica nel dettaglio tutte le regole di sicurezza fondamentali per questo tipo di struttura, sia gli ascensori inclinati con trazione che quelli con spinta, compresi i requisiti della cabina, delle funi, dei sistemi di bloccaggio e così via. Inoltre regolamenta la cadenza degli interventi di manutenzione, specificando cosa deve essere controllato e come.

Manutenzione e montaggio ascensori inclinati

manutenzione-ascensore-inclinato
manutenzione ascensore inclinato

Gli ascensori inclinati si contraddistinguono dagli altri sistemi di elevazione perché sono molto più facili e pratici da installare e mantenere. Il montaggio non richiede grandi opere murarie o strutturali, spesso basta effettuare dei piccoli interventi lungo il percorso. Inoltre, grazie alle rotaie pre-montate e assemblate in loco permettono di abbattere i tempi d’installazione rispetto a qualsiasi altro sistema di sollevamento.

Sia che abbiano un sistema di trazione o di funi, gli elevatori inclinati possono essere montati in tempi rapidissimi circa 15 giorni lavorativi. Gli interventi di manutenzione sono simili a quelli previsti per i normali ascensori verticali, quindi almeno una visita ogni sei mesi per il controllo della sicurezza dell’impianto, come la verifica delle funi, dei dispositivi di emergenza, l’apertura delle porte, l’usura dei cavi e delle varie componenti e così via.

Ogni due anni è necessario che un organo preposto effettui una verifica approfondita sull’impianto, rilasciando o meno il benestare sul suo utilizzo. Gli altri interventi di manutenzione sono gestiti secondo le indicazioni della ditta stessa, che fornisce al proprietario dell’impianto alcune possibilità legate alla cadenza dei controlli.

Solitamente vengono effettuati almeno una volta ogni tre mesi, oppure mensilmente in caso di strutture adibite al trasporto pubblico. La manutenzione ordinaria è leggermente più costosa rispetto a quella degli ascensori verticali, mediamente può aggirarsi dai 2-3000€ in su.

Hai bisogno di un ascensore inclinato? Con Ascensoristi.com puoi richiedere più preventivi alle aziende iscritte

Quanto costa installare un ascensore inclinato

ascensore inclinato panoramico
ascensore inclinato panoramico

Il costo d’installazione di un ascensore inclinato dipende da tantissimi fattori, legati sia al tipo d’impianto che alle condizioni ambientali e alla lunghezza del tracciato da percorrere. Possono far lievitare il prezzo la grandezza della cabina, la pendenza, la difficoltà di ancorare i supporti e le guide, la tecnologia adottata, il tipo di trazione, la qualità degli interni e tantissimi altri fattori. Essendo molto generici possiamo affermare che difficilmente il prezzo di un ascensore inclinato è inferiore a 30.000€.

In particolare bisogna dire che questo genere di elevatori consumano poca energia, quindi dal lato della bolletta energetica non peseranno eccessivamente sui costi di mantenimento. Il grosso della spesa riguarda l’installazione mentre la manutenzione ordinaria rientra nei normali costi di gestione di un elevatore.

In particolare gli ascensori inclinati che usano la tecnologia elettrica MRL (Machine Room Less), con motore gearless possono costare anche 3.000€ in più, ma consentono un risparmio di energia notevole quindi sul lungo periodo sicuramente convengono. Il consumo medio annuo per un impianto di medie dimensioni può aggirarsi tra i 2.000 e i 5.000 KWh.


Ascensori inclinati: guida informativa ultima modifica: 2017-09-05T21:44:20+02:00 da Team di Ascensoristi.com

2 commenti su “Ascensori inclinati: guida informativa”

    1. Buonasera, per richiedere un preventivo deve compilare il form guidato cliccando il pulsante che trova in ogni pagina ‘RICHIEDI PREVENTIVI GRATUITAMENTE’.
      Così ci fornirà tutte le informazioni necessarie da inoltrare alle nostre aziende iscritte.
      Distinti saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *