Home » Sicurezza » Vantaggi e svantaggi dei sistemi di controllo accessi cablati e wireless

Vantaggi e svantaggi dei sistemi di controllo accessi cablati e wireless

Vantaggi e svantaggi dei sistemi di controllo
Vantaggi e svantaggi dei sistemi di controllo

Conoscere i vantaggi e svantaggi dei sistemi di controllo è essenziale per compiere una scelta corretta sul dispositivo da installare in casa o azienda.

Quando si tratta di sicurezza, tenere fuori i cattivi è la priorità numero uno.

Dalle semplici serrature con tastiera agli scanner biometrici ad alta sicurezza, i sistemi di controllo degli accessi sono il modo migliore per convalidare i visitatori e limitare l’accesso alla tua proprietà solo a coloro di cui ti fidi.

Sebbene siano disponibili dozzine di funzionalità diverse per i sistemi di controllo degli accessi, rientrano tutte in due categorie fondamentali: cablate e wireless.

Ci sono pro e contro per ogni sistema e sta a te decidere quale è giusto per la tua casa o azienda: ecco vantaggi e svantaggi dei sistemi di controllo.

Che cos’è un sistema di controllo degli accessi?

Prima di poter prendere una decisione su cablato o wireless, è importante sapere cos’è un sistema di controllo degli accessi.

La definizione di controllo degli accessi è il processo per determinare chi ha il permesso di fare cosa all’interno della tua casa, azienda o organizzazione.

Se vuoi maggiori dettagli sul funzionamento puoi seguire questo link.

Sistemi di controllo accessi wireless

Esistono due diversi tipi di sistemi di controllo degli accessi wireless: offline e online.

Come puoi immaginare, i sistemi online funzionano tramite connessione WiFi e utilizzano internet, al contrario sistemi offline.

I sistemi wireless utilizzano segnali radio o connettività di rete per comunicare in tutta la struttura e sono alimentati a batteria.

La maggior parte dei sistemi online offre anche una gestione degli accessi basata su cloud che può essere gestita dal tuo computer, smartphone o tablet, da qualsiasi parte del mondo.

Alcuni sistemi di sicurezza si attivano e disattivano attraverso un’app per smartphone, eliminando la necessità di chiavi magnetiche o codici di sicurezza.

Vantaggi

I sistemi di controllo accessi wireless sono generalmente più economici e più facili da installare rispetto ai sistemi cablati.

Non è necessario abbattere i muri o avere cavi antiestetici che corrono lungo il pavimento o il soffitto.

Basta inserire le batterie, connettersi al sistema e sei pronto per partire.

Svantaggi

Poiché i sistemi wireless sono proprio questo, wireless, devono trovarsi nel raggio di portata del sistema di controllo centrale (offline) o di un router di rete (online), il che può limitare la loro efficacia in strutture più grandi.

Pareti e attrezzature possono ridurre ulteriormente la portata dei sistemi wireless.

I sistemi wireless sono generalmente molto sicuri e affidabili, ma lo sono comunque meno rispetto ai sistemi cablati.

Le batterie possono esaurirsi e le reti possono bloccarsi, il che ostacolerebbe la capacità del sistema di funzionare come previsto (ma puoi comunque ricevere assistenza in breve tempo).

La maggior parte dei sistemi wireless può essere programmata per funzionare offline in caso di rete inattiva.

La sostituzione delle batterie può anche diventare costosa, motivo per cui i sistemi wireless, sebbene più economici da installare, hanno costi di manutenzione più elevati rispetto ai sistemi cablati.

Applicazioni

I sistemi di controllo degli accessi wireless sono i migliori in strutture di piccole e medie dimensioni, dove non ci sarebbero problemi di portata o connettività.

Negozi al dettaglio, edifici residenziali e piccole imprese trarrebbero il massimo vantaggio da un sistema wireless.

Possono essere utilizzati in proprietà più grandi dove è difficile far passare i cavi finché è presente una forte rete WiFi.

Sistemi di controllo accessi cablati

Invece di comunicare tramite rete WiFi o segnale radio, i sistemi di controllo degli accessi cablati sono collegati direttamente a un hub di controllo centrale.

La principale differenza tra i sistemi cablati e wireless, a parte i cavi, ovviamente, è l’hardware che utilizzano.

Infatti, poiché sono collegati direttamente a una fonte di alimentazione, i sistemi cablati utilizzano incontri elettrici e serrature elettromagnetiche più sicuri rispetto ai sistemi wireless.

Vantaggi

I sistemi di controllo degli accessi cablati sono più sicuri e affidabili.

Sono cablati nell’alimentatore dell’edificio, il che significa alimentazione 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza dover cambiare le batterie.

Possono anche utilizzare hardware che consuma più energia come i lucchetti aggiornati.

I sistemi cablati non sono limitati dalla portata, poiché i fili fisici collegano ciascun terminale indipendentemente dalla distanza.

I sistemi cablati possono anche essere collegati tra edifici diversi.

Svantaggi

Far funzionare tutti quei cavi può essere costoso.

Il momento migliore per installare un sistema di controllo accessi cablato è durante la costruzione dell’edificio o durante lavori di ristrutturazione invasiva.

Applicazioni

Il sistema di controllo accessi cablato è perfetto per le aziende che necessitano del massimo livello di sicurezza.

Usano hardware migliore e hanno una comunicazione più affidabile tra i terminali.

Poiché non esiste un limite di portata, i sistemi cablati sono anche migliori per grandi strutture o proprietà sparse su più edifici (limitrofi).

Ora che sai i vantaggi e svantaggi dei sistemi di controllo accessi wireless e cablati puoi fare la scelta più opportuna.

Se hai ancora dubbi puoi richiedere un preventivo gratuito e chiedere consiglio all’azienda.

Vantaggi e svantaggi dei sistemi di controllo accessi cablati e wireless ultima modifica: 2021-06-24T19:27:04+02:00 da Team di Ascensoristi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *