Home » Ascensore » Manutenzione ascensore: i principali obblighi da rispettare

Manutenzione ascensore: i principali obblighi da rispettare

Manutenzione-ascensore-i-principali-obblighi-da-rispettare
Manutenzione ascensore i principali obblighi da rispettare

Gli aspetti riguardanti la manutenzione ascensore sono contenuti nell’articolo 15 del DPR 162/99.

Gli ascensori sono macchine complesse che richiedono il corretto funzionamento di tutte le componenti per essere affidabile e trasportare le persone in totale sicurezza. Detto ciò, la manutenzione ascensore è uno degli aspetti principali da tenere in considerazione per mantenere alta la qualità dell’impianto.

Richiedi preventivi gratuiti

14%
PRIMA DI PROSEGUIRE
Ascensoristi.com NON è UNA DITTA ASCENSORISTICA ma un portale di intermediazione tra il richiedente (tu) e le aziende iscritte. Una volta inviata la richiesta di preventivo, verrai contattato da un massimo di 4 aziende (o tramite email o telefonicamente) quindi i tuoi dati saranno pubblici solamente al Team di Ascensoristi.com ed un massimo di 4 imprese iscritte al portale. (Vedi Termini e Condizioni d'uso)
Compilando il form, acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).(Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali’ )

Richiedi preventivi gratuiti

Rispondendo a delle semplici domande, ci aiuterai a raccogliere il massimo delle informazioni per farti ottenere i migliori preventivi. Il tutto senza alcun impegno.

Scegli il tipo di intervento richiesto

SPECIFICHE TECNICHE

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

Tempi e costi previsti

Dati Personali

Ci siamo, non resta che inserire i tuoi dati e riceverai i tuoi preventivi quanto prima:

inserire solamente cifre - spazio, lettera o simbolo non sono consentiti
Orario per essere ricontattato dalle aziende

Affidati a dei professionisti seri: su Ascensoristi.com trovi le migliori aziende nel panorama nazionale nella manutenzione ascensore e di ogni altra tipologia di impianto elevatore. Qui puoi ottenere preventivi gratuiti e senza impegno.

Ascensore manutenzione ordinaria e straordinaria

In questo breve specchietto ti parlo degli obblighi per i manutentori, che possono essere divisi in due categorie, quando facciamo riferimento agli ascensori: manutenzione ordinaria e manutenzione straordinaria.

La mancata manutenzione ascensore può portare a grossi disagi nella maggior parte dei casi che possono sfociare anche in tragedie nelle situazioni più sfortunate. Proprio per questo motivo il DPR 162/99 contiene le norme obbligatorie da rispettare.

Per prima cosa tutti gli impianti devono avere un’azienda ascensoristica che svolge le verifiche periodiche altrimenti l’impianto non può assolutamente essere in funzione.

La manutenzione ordinaria ascensore agisce su due principi:

  • verifica preventiva;
  • verifica effettiva.

Vediamo la differenza.

Nella verifica preventiva, il manutentore controlla il corretto funzionamento delle componenti principali, come le funi, l’apertura delle porte e la lubrificazione dei pezzi più sollecitati.

Questo controllo non è periodico, la verifica preventiva viene fatta solitamente sugli impianti più vecchi poiché richiedono maggiori attenzioni.

La verifica effettiva dell’ impianto porta il manutentore a compiere azioni specifiche per essere certo che in caso di emergenza tutte le componenti di sicurezza rispondano in modo efficace.

Questo controllo viene svolto obbligatoriamente due volte all’anno.

La persona che svolge gli accertamenti deve annotare sul libretto dell’ascensore lo stato di salute dell’elevatore e quali componenti sono stati sostituiti o riparati, in modo tale che chiunque possa sapere in fretta e con precisione le condizioni in cui verte l’impianto.

La manutenzione straordinaria ascensore prevede l’obbligo per il manutentore di sostituire le componenti malfunzionanti o guaste in tempi molto brevi: l’elevatore deve tornare in funzione nel minor tempo possibile.

Qualora le problematiche dell’impianto venissero a galla prima delle verifiche preventive o obbligatorie, il proprietario dell’ascensore o l’amministratore nel caso di un condominio, ha l’obbligo di chiamare urgentemente l’azienda ascensoristica per ripristinare l’elevatore. Non seguire questa procedura può portare a gravi conseguenze.

Come per le installazioni, anche la manutenzione deve essere compiuta solo da personale in possesso dell’apposito patentino da ascensorista che garantisce la professionalità di chi interviene sull’elevatore.

Un ascensore installato in un luogo pubblico, in un condominio o in un’abitazione privata ha norme diverse che lo regolamenta.

Mentre per quello pubblico e privato non ci sono grandi differenze, nella manutenzione ascensore condominiale i fattori che intervengono sono molteplici, ad esempio chi dei condomini deve pagare e in che misura. Per un ulteriore approfondimento clicca qui.

Scopri di più

Costo manutenzione ascensore

Vuoi sapere quanto costa la manutenzione dell’ascensore? Molti fattori influiscono sulla spesa.

Il costo della manutenzione ascensore dipende dalle caratteristiche che presenta l’impianto, ad esempio la tecnologia di utilizzo, le fermate, se installato all’interno o all’esterno dell’edificio.

Il contratto manutenzione ascensore parte da 200 euro all’anno, ma come detto, molte variabili influiscono sul prezzo finale.


Manutenzione ascensore: i principali obblighi da rispettare ultima modifica: 2018-12-05T11:45:46+01:00 da Team di Ascensoristi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *