Home » News » Pedana a pantografo: tipologie e caratteristiche

Pedana a pantografo: tipologie e caratteristiche

Pedana-a-pantografo-tipologie-e-caratteristiche
Pedana a pantografo tipologie e caratteristiche

La pedana a pantografo rappresenta uno degli impianti più utilizzati nel settore industriale per raggiungere i punti più alti nei magazzini e per favorire il trasporto di carichi pesanti e ingombranti.

La pedana a pantografo è utilizzata anche come piattaforma elevatrice per eliminare il problema legato al superamento delle barriere architettoniche.

Inoltre aumenta il valore dell’immobile e la qualità della vita anche a chi non è affetto da disabilità poiché può utilizzare l’elevatore per il trasporto di piccoli carichi.

Richiedi preventivi gratuiti

14%
PRIMA DI PROSEGUIRE Ascensoristi.com è il portale degli ascensoristi italiani. Una volta inviata la richiesta di preventivo, verrai contattato da un massimo di 4 aziende (o tramite email o telefonicamente) quindi i tuoi dati saranno pubblici solamente al Team di Ascensoristi.com ed un massimo di 4 imprese iscritte al portale. Il servizio è gratuito. (Vedi Termini e Condizioni d'uso) Compilando il form, acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).(Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali’ )

Richiedi preventivi gratuiti

Rispondendo a delle semplici domande, ci aiuterai a raccogliere il massimo delle informazioni per farti ottenere i migliori preventivi. Il tutto senza alcun impegno.

Scegli il tipo di intervento richiesto

SPECIFICHE TECNICHE

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

Tempi e costi previsti

Dati Personali

Ci siamo, non resta che inserire i tuoi dati e riceverai i tuoi preventivi quanto prima:

inserire solamente cifre - spazio, lettera o simbolo non sono consentiti
Orario per essere ricontattato dalle aziende

Ascensoristi.com collabora con aziende leader nella realizzazione della pedana a pantografo e della piattaforma elevabile a pantografo. Il cliente può scegliere la tipologia che ritiene più opportuna per il proprio bisogno e aggiungere tutte le personalizzazioni e gli accessori che desidera.

La normativa piattaforme elevatrici a pantografo

La normativa piattaforme elevatrici a pantografo è la EN 1570, che prevede il collaudo della macchina in fase di produzione. Deve inoltre rispettare i requisiti di sicurezza e tutte le verifiche di controllo poste dall’Unione Europea.

Dopo la sua installazione occorre verificare le condizioni dell’impianto tramite la manutenzione periodica che deve essere svolta da persone abilitate ed in possesso del patentino da ascensorista.

Che si tratti di un impianto in ambito civile o industriale, la cosa più importante è che se l’impianto trasporta persone, devono essere presenti tutte quelle componenti che rendono sicuro il trasporto verticale e impediscano la caduta dei passeggeri. Infatti sono due i fattori principali che caratterizzano una piattaforma elevabile: sicurezza e affidabilità.

Tipologie e caratteristiche di pedane

La pedana a pantografo ha tipologie e caratteristiche di utilizzo, forma e dimensioni differenti a seconda dell’esigenza del cliente. Le più utilizzate sono: le tavole a pantografo elettriche, grandi tavole elevatrici, tavole elevatrici traslabili, tavole ribaltatrici, tavole banco di lavoro e tavole a pantografo manuali.

Tavole a pantografo elettriche

Le tavole a pantografo elettriche sono le piattaforme elevatrici più comuni e sono utilizzate anche per il superamento delle barriere architettoniche oltre che in ambito industriale. Solitamente per questioni di funzionalità e di prezzo, si realizza una piattaforma elevatrice da 3 metri.

All’aumentare della portata e l’altezza da raggiungere, il costo dell’impianto cresce sensibilmente. La tipologia a doppio pantografo permette di raggiungere anche altezze maggiori. Alcuni accessori che possono essere aggiunti sono:

  • rulliere;
  • pianali di carico inclinabili;
  • pedane di collegamento;
  • soffietti di protezione;
  • cancelli;
  • parapetti.

La piattaforma elevatrice a pantografo elettrica ha una portata che va dai 500 ai 5000 kg.

Grandi tavole elevatrici

Le grandi tavole elevatrici sono speciali strumenti che elevano carichi speciali: ossia carichi che per peso e dimensione non possono essere definiti comuni, ad esempio un camion è un carico speciale.

Sono realizzati con profili molto resistenti in acciaio e hanno più pantografi combinati tra loro per garantire il corretto funzionamento e la totale sicurezza sia per i carichi che per chi comanda l’elevatore.

Tavole elevatrici traslabili

Le tavole elevatrici traslabili sono uno degli strumenti più utili in un magazzino o in un qualsiasi complesso industriale. Il loro punto di forza sta nella possibilità di muoversi mediante delle ruote e quindi essere presenti dove c’è necessità di sollevare carichi.

Anche per questo strumento ci sono varie tipologie e vari accessori che possono essere montati secondo le proprie necessità.

Tavole ribaltatrici

Le tavole ribaltatrici sono utilizzate per ribaltare i carichi. Questo pianale è realizzato a forma di L, dove viene poi agiato il carico e tramite dei pistoni si può passare la merce dalla posizione orizzontale a quella verticale e viceversa.

Possono essere personalizzate a secondo le proprie necessità, quindi prima di scegliere questa soluzione è importante ancor di più che per gli altri elevatori, essere certi della forma e dei pesi che la piattaforma deve ribaltare.

Tavole banco di lavoro

La caratteristica delle tavole da banco di lavoro è che possono essere trasportate manualmente in altre aree. Così si possono continuare a spostare merci dove la situazione lo richiede. Qui è possibile aggiungere i soliti accessori che caratterizzano gli impianti a pantografo. Solitamente hanno una portata di 800 kg.

Tavole a pantografo manuali

Le tavole a pantografo manuali sono piattaforme che vengono azionate manualmente tramite una pompa. Inoltre queste piattaforme possono essere traslate per un utilizzo in diverse aree di lavoro. Solitamente la portata va dai 500 ai 1000 kg.

Scopri di più

Ora che hai delle informazioni generali ricordati di richiedere più preventivi a differenti aziende, avrai il vantaggio di una scelta più ampia e risparmierai sicuramente. Il servizio di richiesta preventivi di Ascensoristi.com (il portale dedicato esclusivamente al mondo degli elevatori) è gratuito e senza impegno. Un massimo di 4 aziende ti contatterà per inviarti i loro migliori preventivi.

Pedana a pantografo: tipologie e caratteristiche ultima modifica: 2019-02-07T19:00:38+01:00 da Team di Ascensoristi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *