Home » Minilift » Miniascensore sai come sceglierlo?

Miniascensore sai come sceglierlo?

Miniascensore-sai-come-sceglierlo
Miniascensore sai come sceglierlo

Un miniascensore è quello che fa al caso tuo se a casa hai problemi di spazio o un budget limitato ma necessiti di un elevatore che possa muoversi verticalmente nella tua abitazione.

Non conoscendone l’esistenza, alcune persone non valutano questa possibilità come si dovrebbe.

Infatti il miniascensore in molti casi garantisce una spesa minore e minor difficoltà per il suo montaggio raggiungendo comunque lo scopo finale che è paragonabile a quello di un normale ascensore.

Richiedi preventivi gratuiti

14%
PRIMA DI PROSEGUIRE Ascensoristi.com è il portale degli ascensoristi italiani. Una volta inviata la richiesta di preventivo, verrai contattato da un massimo di 4 aziende (o tramite email o telefonicamente) quindi i tuoi dati saranno pubblici solamente al Team di Ascensoristi.com ed un massimo di 4 imprese iscritte al portale. Il servizio è gratuito. (Vedi Termini e Condizioni d'uso) Compilando il form, acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).(Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali’ )

Richiedi preventivi gratuiti

Rispondendo a delle semplici domande, ci aiuterai a raccogliere il massimo delle informazioni per farti ottenere i migliori preventivi. Il tutto senza alcun impegno.

Scegli il tipo di intervento richiesto

SPECIFICHE TECNICHE

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

Tempi e costi previsti

Dati Personali

Ci siamo, non resta che inserire i tuoi dati e riceverai i tuoi preventivi quanto prima:

inserire solamente cifre - spazio, lettera o simbolo non sono consentiti
Orario per essere ricontattato dalle aziende

Un miniascensore infatti ha prezzi convenienti ed è molto facile da trovare anche se non si ha il comfort di un normale elevatore ma la qualità, l’efficienza e l’affidabilità rimangono invariati.

Come scegliere un miniascensore

Un miniascensore è specifico per ogni singola situazione, quindi varie tipologie, ornamenti e prezzo possono cambiare secondo le proprie necessità. Affidati a dei tecnici specializzati, fatti consigliare su quale tipo di elevatore è più adatto alle tue esigenze e cerca di informarti il più possibile.

Ora elenchiamo le informazioni di cui hai bisogno e per capire le differenze tra le varie tecnologie, così puoi farti un’idea dei vantaggi che puoi avere anche se non sei un esperto del settore.

Ci sono due tipi di miniascensore domestico: elettrico ed oleodinamico:

  • Il miniascensore elettrico, per compiere l’azione sfrutta l’elettricità sia per salire che per scendere, non ha bisogno di un locale macchine e il consumo energetico è paragonabile ad un normale elettrodomestico. Inoltre ha un comfort migliore rispetto alla tecnologia oleodinamica;
  • Il miniascensore oleodinamico, si muove per mezzo di un pistone che sfrutta il lavoro di una pompa idraulica. Il costo di un miniascensore di questo tipo è inferiore sia nell’installazione che nella manutenzione;

Quanto costa un miniascensore?

Fornire un prezzo per un miniascensore non è affatto facile, ci sono parecchie variabili che entrano in gioco e che possono far lievitare la cifra richiesta.

Quanto costa un miniascensore domestico? Solitamente si parte da 15.000 € compresi i lavori, per poi salire a seconda delle casistiche, ma quali sono le variabili che fanno salire il costo del miniascensore?

I parametri che influiscono sul costo sono: il numero di piani da coprire, se è necessaria o no la struttura per accogliere l’elevatore, la personalizzazione che si vuole e la zona in cui si va ad intervenire (può capitare ad esempio di lavorare in una casa in un centro storico, questo richiede dei permessi speciali che l’azienda deve ottenere, ciò farà lievitare il prezzo finale del piccolo ascensore).

Sai come scegliere miniascensori dai prezzi convenienti? E’ molto semplice. Grazie al nostro portale sarà facile richiedere più preventivi gratuiti: premi il tasto “richiedi preventivi” e compila la scheda che si apre secondo le specifiche che desideri, quattro aziende ti contatteranno per effettuare un sopralluogo e fornirti un prezzo vantaggioso con la massima qualità.

Questa funzione la trovi su tutte le pagine del sito, su una barra gialla dalla scritta “richiedi preventivi gratuitamente”.

Se hai bisogno di un elevatore ma vuoi risparmiare, richiedi alla ditta un miniascensore usato, in questo caso il costo d’installazione subirà un forte sconto che può arrivare fino al 50%. L’unico problema in questo caso è che la cabina dovrà necessariamente essere della stessa misura del tuo vano ascensore.

Miniascensore: per chi è adatto?

Come tutti i tipi di elevatore anche un miniascensore è adatto a tutti: per chi ha delle difficoltà motorie, per un anziano, per chi è stanco dopo una giornata di lavoro o per chi non può fare le scale per causa di qualche dolore articolare.

Un miniascensore per disabili o per chi ha difficoltà motorie o di deambulazione, è la soluzione ideale per uscire dalla “prigione domestica” ed eliminare le fastidiose barriere architettoniche.

Quali sono i vantaggi di un miniascensore?

Un miniascensore, noto anche come montacarichi per persone da esterno o interno, offre una serie di vantaggi notevoli: Oltre a quello di non fare le scale, può essere utilizzato per il trasporto di oggetti (fate attenzione a non superare il limite di peso consigliato per non guastare l’elevatore), richiede un consumo minore di corrente rispetto ad un ascensore normale e ha dei costi nettamente inferiori.

Inoltre puoi avvalerti delle agevolazioni fiscali che ti permettono di risparmiare ulteriormente.

Il 4% di risparmio all’iva, un 19% se si ha dei problemi motori riconosciuti dallo Stato e un 50% sulle detrazioni irpef per interventi sullo stabile.

Scopri di più

Fatti aiutare dai tecnici specializzati che operano sull’impianto se non sai come agire per ottenere le agevolazioni. Ricorda richiedere più preventivi alle aziende ascensoristiche ti garantisce risparmio e maggiore qualità.


Miniascensore sai come sceglierlo? ultima modifica: 2018-08-02T12:46:29+02:00 da Team di Ascensoristi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *