Home » Ascensore » Come funziona un ascensore? Ti aiutiamo a comprenderlo in pochi semplici passi

Come funziona un ascensore? Ti aiutiamo a comprenderlo in pochi semplici passi

Come-funziona-un-ascensore
Come funziona un ascensore

Come funziona un ascensore non è certo la prima domanda che ci si fa quando si vuole installare nella propria casa un impianto di elevazione di questo tipo.

Conoscere come funziona un ascensore permette di capire quanto questa macchina sia complessa e chiaramente  per il suo montaggio richiede un tecnico che possieda l’apposito patentino per intervenire sull’impianto.

Richiedi preventivi gratuiti

14%
PRIMA DI PROSEGUIRE Ascensoristi.com è il portale degli ascensoristi italiani. Una volta inviata la richiesta di preventivo, verrai contattato da un massimo di 4 aziende (o tramite email o telefonicamente) quindi i tuoi dati saranno pubblici solamente al Team di Ascensoristi.com ed un massimo di 4 imprese iscritte al portale. Il servizio è gratuito. (Vedi Termini e Condizioni d'uso) Compilando il form, acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).(Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali’ )

Richiedi preventivi gratuiti

Rispondendo a delle semplici domande, ci aiuterai a raccogliere il massimo delle informazioni per farti ottenere i migliori preventivi. Il tutto senza alcun impegno.

Scegli il tipo di intervento richiesto

SPECIFICHE TECNICHE

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(per verificare la portata dell'impianto, controllare la targhetta presente all'interno dell'ascensore.)

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

*portata esente da legge di revisione annuale

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

(il piano terra è da considerare come prima fermata)

(da specificare se selezionato "+10")

Tempi e costi previsti

Dati Personali

Ci siamo, non resta che inserire i tuoi dati e riceverai i tuoi preventivi quanto prima:

inserire solamente cifre - spazio, lettera o simbolo non sono consentiti
Orario per essere ricontattato dalle aziende

Ascensoristi.com conosce alla perfezione come funziona un ascensore e in questa breve guida, ti mostriamo il principio di funzionamento di un ascensore e tutte le componenti principali che intervengono.

Cos’è un Ascensore?

L’ascensore è uno strumento di trasporto verticale in grado di trasportare persone e oggetti da un piano di un edificio ad un altro senza compiere alcuna fatica.

Infatti il processo avviene tramite delle componenti che al comando della persona entrano in funzione.

Si sposta all’interno di un vano corsa, che ospita appunto la cabina e chi viaggia al suo interno. Fu inventato nel 1853, ma da allora i passi in avanti fatti soprattutto in ambito di affidabilità, qualità e sicurezza sono stati enormi.

Oggi l’ascensore è diventato quasi un accessorio dell’edificio e si cerca di renderlo confortevole il più possibile ed in linea con lo stile della struttura.

Ci sono varie tipologie di ascensore che variano in funzione del luogo dove devono essere installati. Il principio di funzionamento più usato è elettrico o idraulico.

Ascensore elettrico

Un ascensore elettrico è composto da delle funi a cui sono legate dei contrappesi.

Quest’ultimi sono necessari per ridurre l’energia elettrica richiesta e per avere un movimento dell’elevatore in tutta sicurezza.

Il quadro elettrico permette il corretto funzionamento dell’impianto e ci sono componenti di sicurezza come il limitatore di velocità e il paracadute che rendono più sicuro e confortevole il viaggio.

Ascensore idraulico

L’ ascensore idraulico, noto anche come ascensore oleodinamico è composto da una pompa e un pistone che viene inondato da uno speciale liquido viscoso. Il lavoro di queste due componenti permette all’olio di inondare il cilindro e avviare il movimento verticale.

Questo principio di funzionamento avviene solamente nella fase di salita: per quella di discesa la cabina raggiunge il piano desiderato sfruttando la forza di gravità.

Il paracadute e la valvola di sicurezza sono le componenti principali che rendono affidabile l’utilizzo di questa determinata tecnologia. Il tutto è sempre regolato da un quadro di manovra.

Differenze più rilevanti tra le due tecnologie

La differenza tra le due tipologie è il principio di avviamento dell’elevatore:

  • nell’ascensore elettrico, come dice la dicitura stessa, l’avviamento è dovuto dalla macchina elettrica che trasmette alle funi l’impulso di movimento;
  • nell’ascensore idraulico, come abbiamo visto, le componenti collaborano solamente nella fase di salita e non in quella di discesa grazie al lavoro della pompa, del pistone e dell’olio.

Scopri di più

Come scegliere l’elevatore adatto?

Grazie ad Ascensoristi.com puoi richiedere più preventivi gratuiti e senza impegno alle moltissime aziende ascensoristiche iscritte nel portale. Avrai la possibilità di farti consigliare da professionisti seri e affidabili garantendoti risparmio e una maggiore qualità.


Come funziona un ascensore? Ti aiutiamo a comprenderlo in pochi semplici passi ultima modifica: 2018-10-03T11:45:07+02:00 da Team di Ascensoristi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *